Qualità

Certificazioni

Ambrosoli da oltre un secolo seleziona in maniera rigorosa i propri produttori che, per diventare tali, devono superare step di conoscenza e di fiducia il cui processo può durare anche anni.

Le materie prime dei nostri prodotti sono ottenute nel rispetto dell’ambiente e della biodiversità, nella consapevolezza del ruolo fondamentale svolto dall’apicoltura nell’ecosistema.

Esse sono trasformate con tecnologie protettive dell’integrità organolettica e nutrizionale dei prodotti; costante è la ricerca di percorsi innovativi per la diffusione e la valorizzazione del miele e degli altri prodotti dell’alveare.

L’azienda sottopone il miele e tutte le altre materie prime a severi controlli. Le analisi vengono effettuate sia presso il nostro laboratorio interno, sia presso laboratori esterni indipendenti, al fine di garantirne la conformità.

Se l’analisi non soddisfa i nostri parametri di qualità, la materia prima non entra in produzione.

La qualità del nostro miele e dei nostri prodotti, insieme alla salute e alla soddisfazione dei nostri consumatori, rappresenta da sempre il punto cardine della nostra filosofia aziendale.

È così che abbiamo cominciato ed è allo stesso modo che guardiamo al futuro.

ISO 22000

Con la certificazione ISO 22000 le aziende hanno la possibilità di: Pianificare, attuare, rendere operativo, mantenere e aggiornare un sistema per la gestione della sicurezza alimentare focalizzato ad ottenere prodotti che, secondo l’uso previsto, siano sicuri per il consumatore;
assicurare la conformità ai requisiti di legge applicabili per la sicurezza alimentare;
valutare e definire i requisiti del cliente e dimostrare la conformità con quei requisiti mutuamente concordati che riguardano la sicurezza alimentare, al fine di aumentare la sua soddisfazione;

organizzare e finalizzare verso la sicurezza alimentare la comunicazione con i propri partner commerciali; ottimizzare le risorse interne e lungo la filiera; comunicare efficacemente gli aspetti della qualità alimentare ai fornitori, ai clienti e alle pertinenti parti interessate della filiera alimentare.